Si comunica che il Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale ha autorizzato l’avvio per il prossimo 19 ottobre 2021 dei progetti di servizio civile per la misura PON IOG – GARANZIA GIOVANI denominati KRONOS, educAZIONE, HELP e inAZIONE.

Tutti i giovani saranno contattati e riceveranno specifiche indicazioni per l’avvio in servizio.

Eventuali provvedimenti di esclusione adottati dal Dipartimento saranno notificati tramite e-mail.

Si comunica che è stato indetto il TERZO AVVISO per la copertura dei posti vacanti all’interno dei progetti creaCULTURA, ambienteCOMUNE, giovaniRESILIENTI.

A tutti i candidati idonei non selezionati dei predetti progetti è stata inviata una e-mail con l’elenco dei posti vacanti residui con l’invito ad esprimere la propria disponibilità a trasferirsi in altra sede/progetto e le preferenze di sede entro il prossimo 08 ottobre 2021.

L’Avviso, come previsto dal Dipartimento, apre la possibilità di assegnare i posti vacanti anche mediante l’avvio di giovani IDONEI NON SELEZIONATI che hanno partecipato alle procedure di selezione di altri progetti avviati da altri enti di servizio civile all’interno del Bando Ordinario del 21.12.2021.

L’assegnazione dei posti avverrà nel rispetto dei criteri del Dipartimento già indicati all’interno dell’Avviso.

Per info e chiarimenti e/o in caso di mancata ricezione della e-mail inviare una comunicazione all’indirizzo serviziocivileinformazione@gmail.com.

Scarica:

AVVISO

MODULO_ISTANZA_INT

Modulo ISTANZA_EST

Si da avviso che per i progetti PON-IOG Garanzia Giovani denominati KRONOS, educAZIONE, HELP ed inAZIONE, non è ancora stato disposto il provvedimento di avvio da parte del Dipartimento Competente in quanto deve ancora completare la verifica del possesso dei requisiti aggiuntivi previsti per Garanzia Giovani – Asse I BIS.

La SVI.ME., al fine di accelerare la suddetta verifica ed evitare l’esclusione di tanti giovani in possesso dei previsti requisiti che non sono ad oggi riscontrabili al Dipartimento, sta già provvedendo ad effettuare una prima verifica documentale e provvederà a richiedere a tutti i giovani a cui sono state riscontrate delle criticità, di integrare la documentazione necessaria.

Con la pubblicazione del decreto n. 488 del 20 luglio 2021 l’assegno di servizio civile di cui all’articolo 17 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40 e successive modifiche, spettante agli operatori volontari del SCU, sia in Italia che all’estero, è incrementato della somma pari a euro 4,80 mensili, pertanto tale assegno passa da € 439,50 a € 444,30.

L’adeguamento dell’assegno ha effetto, dal 1° maggio 2021, nei confronti degli operatori volontari in Servizio civile universale impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile finanziati a valere del Fondo nazionale per il servizio civile.

Ad integrazione del SECONDO AVVISO per la copertura dei posti vacanti pubblicato il 3 settembre 2021 si comunica che a seguito di alcune rinunce pervenute in data odierna, risultano adesso vacanti ulteriori 2 sedi di progetto.

Giusta integrazione è già stata inviata a tutti i giovani destinatari del secondo avviso.

In riferimento alle verifiche di competenza del Dipartimento relative al possesso dei requisiti aggiuntivi previsti per GARANZIA GIOVANI si comunica che, al fine di agevolare le verifiche, come richiesto dal Dipartimento, si è provveduto ad inoltrare copia dei documenti in nostro possesso (DID e PATTO DI SERVIZIO) di tutti i candidati idonei selezionati e idonei non selezionati inseriti nelle graduatorie provvisorie pubblicate il 04.08.2021

Tutte le graduatorie provvisorie restano confermate, comprese quelle che a seguito di ulteriori verifiche effettuate per riscontro di errori formali hanno subito delle rettifiche e sono state pubblicate in sostituzione integrale delle precedenti.

Le graduatorie restano comunque PROVVISORIE e sono già state inviate al Dipartimento a cui spetta, completate le verifiche, la validazione delle stesse, adottando ove previsto, eventuali provvedimenti di esclusione motivati e rendendo le stesse definitive.